Una mano per la ripresa.  I nostri soci e clienti ci affidano i loro risparmi.
In trent'anni ho cambiato praticamente tutto, tranne la mia banca.  La mia banca
Io mi faccio in 4 per la mia famiglia.  E la mia banca si è fatta in 440 banche
Posso farmi carico di una famiglia che cresce?
Ho voluto la green economy. Ora pedalo?
Lo sviluppo della mia impresa interessa solo me?

Tu sei qui

“On air” dal 22 gennaio la nuova Campagna di Comunicazione del Credito Cooperativo

Preceduta da una anteprima il 24 dicembre scorso in occasione della messa in onda su “Canale 5” del tradizionale “Concerto di Natale”, ha preso avvio la scorsa domenica 22 gennaio la nuova Campagna di Comunicazione istituzionale del Credito Cooperativo 2016-(2017).

La nuova Campagna è contrassegnata dal claim “Si fa presto a dire banca!” e dalla presenza di un testimonial, l’attore e autore Maurizio Lastrico. Per l’occasione, sono stati realizzati 8 nuovi spot (4 in formato da 30 secondi ed altrettanti in formato da 15 secondi) che hanno come soggetto “famiglia”, “territori”, “ambiente”, “lavoro giovani”.

La peculiarità di Maurizio Lastrico (che molti hanno potuto apprezzare in apertura della Assemblea di Federcasse del 25 novembre scorso) è quella di raccontare la quotidianità utilizzando un linguaggio comunicativo del tutto originale, le terzine dantesche, attualizzate e “contaminate” dall’italiano di nostri giorni. Si creano, in tal modo, una surreale distonia e comicità proprio dal contrasto tra l’aulicità del linguaggio utilizzato e l’attualità degli argomenti trattati.

La Campagna, articolata su diversi mezzi, sarà quindi “on air” da domenica 22 gennaio a sabato 15 aprile 2017, ponendosi principalmente due  obiettivi:

• consolidare la notorietà del brand Credito cooperativo, presidiando le platee più affini al pubblico di riferimento del Credito Cooperativo - adulti 25-54 anni, con un livello di istruzione e reddito medio/alti, la cui barriera principale verso l’avvicinamento alle BCC è rappresentata dalla mancata conoscenza della banca -;

• amplificare attraverso nuovi strumenti e nuovi mezzi di comunicazione eventi originali che vedono protagonista il Credito Cooperativo su temi non convenzionali (ad esempio “M’illumino di meno”, l’annuale iniziativa lanciata dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Rai Radio2 alla quale da anni molte BCC aderiscono, per coinvolgere ulteriormente il target individuato e valorizzare il tema del presidio e dello sviluppo del territorio e delle comunità proprio del Credito Cooperativo).

Di seguito l’articolazione puntuale della Campagna che utilizzerà - in ordine temporale - i seguenti mezzi:

a. Televisione - 11 settimane consecutive (a partire dal 22 gennaio e fino all’8 aprile) sulle principali “Pay Tv” presenti in Italia.

b. Web e Social Media - Una “Campagna web” pianificata contemporaneamente al piano tv (ma con termine il 15 aprile) su diversi siti news e sport e per quanto riguarda i “social network”, per 12 mesi sarà attivo un piano editoriale con supporto di advertising su Facebook, Inoltre, il 24 febbraio 2017, in occasione della giornata di sensibilizzazione sull’uso responsabile dell’energia elettrica  saranno pianificate contemporaneamente le seguenti testate digital dei principali quotidiani nazionali.

c. Affissioni - Dal 5 al 18 febbraio 2017 una campagna di affissioni sarà concentrata sulle città di Milano e Roma.

d. Stampa e Radio - Sempre il 24 febbraio, in occasione della “giornata del risparmio energetico”, un avviso stampa a pagina intera sarà pubblicato sui principali quotidiani nazionali. Dal 18 al 24 Febbraio è prevista inoltre la presenza radiofonica nell’ambito del programma di Rai Radio 2 “Caterpillar” con spot e citazioni, nonché su Rai Radio1.

e. Guerrilla marketing (comunicazione non convenzionale) -  Il 24 febbraio, infine, l’impegno delle BCC in occasione dell’evento “M’illumino di meno” verrà amplificato attraverso un’attività di comunicazione non convenzionale (cd. “Guerrilla marketing”) legata al tema ambientale: verranno difatti illuminate due particolari “location” di Milano e Roma.

Struttura organizzativa

Il personale e i componenti del Consiglio di Amministrazione della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell'Emilia Romagna

La struttura organizzativa

Pubblicazioni

Accedi all'archivio dei testi da noi pubblicati

Federcasse


Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo - Casse Rurali ed Artigiane

Gruppo Bancario Iccrea


Un insieme di società che forniscono in esclusiva prodotti e servizi alle BCC

Cedecra Inform. Bancaria


La società di servizi ICT e back-office delle BCC dell'Emilia Romagna

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer