Tenere famiglia è una cosa.  Sostenere milioni di famiglie è tutta un'altra.
Io penso positivo, ma sarò l'unico?
Una mano per la ripresa.  I nostri soci e clienti ci affidano i loro risparmi.
Per mantenere due figli mi servono tre lavori?
Una mano per la ripresa.  Le piccole e medie imprese sono l'ossigeno della nostr

Tu sei qui

“Non è solo un gioco”: Le BCC affrontano il problema del gioco d’azzardo patologico

La diffusione del gioco d’azzardo patologico è un problema sociale rilevante e in preoccupante aumento. Per i suoi risvolti finanziari e umani, la banca di credito cooperativo non può essere indifferente. Al contrario, può rappresentare anche in questo caso un punto di riferimento positivo nei confronti dei propri soci e clienti e delle loro famiglie. Il fenomeno del gioco d’azzardo patologico è spesso nascosto e accade che sia proprio la banca uno dei soggetti che possono cogliere i primi comportamenti a rischio.

Allo scopo di illustrare il percorso per rendere le BCC sempre meglio consapevoli del loro ruolo, anche in merito a tale emergenza sociale, l’Associazione delle donne del Credito Cooperative iDEE, in collaborazione con la Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell’Emilia Romagna, hanno organizzato presso la sede della Federazione regionale (in via Trattati Comunitari Europei 1957-2007, n. 17) un importante Seminario di Studio rivolto in particolare agli amministratori, ai sindaci revisori e ai dirigenti delle BCC e delle loro filiali, programmato per il prossimo Venerdì 13 aprile 2018 (ore 14,30-18,30).

Nello specifico, il seminario, dal titolo: “NON È SOLO UN GIOCO. Le BCC affrontano il problema del gioco d’azzardo patologico”, vuole contribuire a rendere le BCC in grado di: riconoscere precocemente i comportamenti del giocatore d’azzardo patologico; indirizzare tempestivamente e in modo adeguato il giocatore d’azzardo e la sua famiglia; limitare i danni, evitando che la situazione precipiti, sul piano finanziario e umano.

Moderato da Anna-Maria Vanti, coordinatrice di iDEE per l’Emilia-Romagna, il seminario prevede quali relatori: Marilena Durante, referente sul gioco d’azzardo patologico dell’Assessorato Politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna, Matteo Iori, presidente del Centro sociale Papa Giovanni XXIII e del Coordinamento nazionale dei gruppi per giocatori d’azzardo, nonché componente dell’Osservatorio sul gioco d’azzardo patologico del Ministero della Salute, e Andrea Altieri, esperto dell’area normativa e compliance della Federazione regionale BCC dell'Emilia Romagna.

Struttura organizzativa

Il personale e i componenti del Consiglio di Amministrazione della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell'Emilia Romagna

La struttura organizzativa

Pubblicazioni

Accedi all'archivio dei testi da noi pubblicati

Federcasse


Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo - Casse Rurali ed Artigiane

Gruppo Bancario Iccrea


Un insieme di società che forniscono in esclusiva prodotti e servizi alle BCC

Cedecra Inform. Bancaria


La società di servizi ICT e back-office delle BCC dell'Emilia Romagna

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer