Una mano per la ripresa.  Democrazia in banca vuol dire che la tua banca è veram
SIAMO DOVE SEI. SIAMO COME SEI. E IN OTTOCENTOMILA CASI SIAMO ANCHE CHI SEI.
Posso farmi carico di una famiglia che cresce?
Ho voluto la green economy. Ora pedalo?
Io penso positivo, ma sarò l'unico?
La mia banca è differente - Impresa, uomo
Se metto i soldi in banca mi ritrovo le preoccupazioni sotto il materasso?
Per mantenere due figli mi servono tre lavori?

Tu sei qui

BCC Vergato e Banca di Parma entrano in Emil Banca

Dopo la fusione dello scorso febbraio con il Banco Cooperativo Emiliano che ha dato vita ad una delle più grandi BCC d’Italia, Emil Banca consolida la presenza sui propri territori di competenza aggregando altre due realtà del credito cooperativo:  BCC di Vergato, un’ex cassa rurale con alle spalle più di un secolo di storia e un’ottima solidità patrimoniale, e Banca di Parma, la BCC nata pochi anni fa che con questa aggregazione diventerà più solida e competitiva.

Le assemblee degli Istituti coinvolti nell’operazione di fusione per incorporazione si terranno il prossimo 22 ottobre e se i Soci daranno il via libera la fusione avrà decorrenza dal 1° dicembre 2017.

Dopo questa operazione Emil Banca potrà contare su oltre 47.000 soci e circa 155 mila clienti. Il patrimonio ammonterà a 341 milioni di euro di cui 105 milioni costituiti da capitale sociale mentre i mezzi amministrati raggiungeranno circa i 7,37 miliardi di euro. Le filiali della Banca saranno 89 ed i dipendenti 734. Il territorio di competenza vedrà un consolidamento della presenza su Parma e un allargamento nell’alta valle del Reno, nell’Appennino Bolognese, dove Emil Banca è già presente e radicata.

 “Quest’operazione è un altro importante passo anche verso la razionalizzazione del Credito Cooperativo. Una razionalizzazione oggi indispensabile visto i sempre più stringenti vincoli patrimoniali e il sempre più complesso sistema normativo a cui anche le piccole banche debbono rispondere”, ha dichiarato il presidente di Emil Banca, Giulio Magagni, che ha aggiunto: “Le assemblee dei soci delle tre BCC saranno convocate, in contemporanea, il prossimo 22 ottobre. Se i soci daranno il loro assenso alle fusioni, la nuova Emil Banca sarà ancora più forte e competitiva e riuscirà ad assolvere  più efficacemente il proprio ruolo di banca di sistema a livello regionale senza perdere la propria specificità di BCC”.

 “In un periodo di gradi cambiamenti per le banche, ed in particolare per quelle di credito cooperativo, in meno di un anno siamo riusciti ad unire sotto un unico tetto ben quattro realtà cooperative dando vita ad una BCC che, nonostante le dimensioni regionali, non ha perso l’anima solidale e che ancora oggi, grazie anche alla preziosa opera dei nostri comitati soci locali, ha mantenuto il proprio cuore sul territorio - ha commentato il direttore generale di Emil Banca, Daniele Ravaglia - Con questa ultima operazione riusciremo a migliorare il presidio nell’Appennino Bolognese, un territorio che ci vede protagonisti da oltre 110 anni e ovviamente nella città di Parma, continuando a migliorare la nostra efficienza e adeguatezza patrimoniale”.

Foto

1) I protagonisti della presentazione, da sinistra: Alfredo Alessandrini – Presidente di Banca di Parma, Viviano Fiori - Presidente BCC di Vergato, Giulio Magagni - Presidente Emil Banca Credito Cooperativo, Daniele Ravaglia - Direttore Generale Emil Banca.

2) Il Direttore Generale di Emil Banca, Daniele Ravaglia, illustra alla stampa il progetto di fusione.

Struttura organizzativa

Il personale e i componenti del Consiglio di Amministrazione della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell'Emilia Romagna

La struttura organizzativa

Pubblicazioni

Accedi all'archivio dei testi da noi pubblicati

Federcasse


Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo - Casse Rurali ed Artigiane

Gruppo Bancario Iccrea


Un insieme di società che forniscono in esclusiva prodotti e servizi alle BCC

Cedecra Inform. Bancaria


La società di servizi ICT e back-office delle BCC dell'Emilia Romagna

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer