La mia banca è differente - Impresa, uomo
Per mantenere due figli mi servono tre lavori?
Ho voluto la green economy. Ora pedalo?
Per essere proprietario di una banca devi avere una certa età, un certo aspetto,
Una mano per la ripresa.  Le piccole e medie imprese sono l'ossigeno della nostr
In trent'anni ho cambiato praticamente tutto, tranne la mia banca.  La mia banca
Una mano per la ripresa.  I nostri soci e clienti ci affidano i loro risparmi.

Tu sei qui

Credito cooperativo, scenari e prospettive

“Se vogliamo comprendere quale sarà il nostro futuro, occorre fare luce sulle ragioni delle nostre difficoltà attuali, sui rischi che corriamo oggi. Non si potrà porre rimedio facilmente alla nostra situazione di difficoltà se non vi sarà, in tempi rapidi, una più alta consapevolezza collettiva delle nostre inadeguatezze passate, presenti e dei nostri errori. Per fare ciò bisogna essere saldi e coscienti che il lavoro che ci aspetta non è di breve periodo, ci attende cioè un tempo lungo in cui occorrerà esplicitare fino in fondo, senza impazienze, tutte le nostre capacità d’innovazione e cambiamento. Ma ci sono cose che senza dubbio dobbiamo fare subito o comunque molto presto. L’obiettivo è  raggiungere una linea comune che si consolidi in un documento da portare come nostra proposta al convegno nazionale di dicembre”.

Con queste considerazioni Giulio Magagni, presidente della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell’Emilia Romagna, ha aperto i lavori del convegno regionale 2011 della Federazione dal titolo “BCC, un futuro in gioco” che si è svolto lo scorso 8 ottobre nel nuovo e prestigioso Palacongressi di Rimini (il più grande costruito ex novo in Italia).

L’appuntamento ha consentito di raccogliere tutte le indicazioni utili a costruire un documento capace di esprimere una serie di proposte concrete in vista del Congresso Nazionale che si svolgerà a Roma dall’8 all’11 dicembre prossimo e al quale parteciperanno oltre 5.000 tra amministratori, sindaci e dirigenti delle 415 BCC italiane.

La manifestazione riminese, per la quale sono stati predisposti i fascicoli del Bilancio d’esercizio e del Bilancio Sociale del Gruppo regionale nonché gli Atti del precedente Convegno di Baveno del 2010 è stata aperta oltre che dalla relazione del presidente Magagni anche dalla successiva relazione tecnica del vicepresidente di Prometeia SpA Giuseppe Lusignani incentrata sul tema: “Gli scenari e le prospettive del credito cooperativo nei prossimi anni”.

Un corposo dibattito ha consentito di affrontare aspetti rilevanti delle politiche di gruppo, delle regole per lo stare insieme costruendo prospettive di sviluppo in un contesto nazionale e regionale di fortissime tensioni, relativamente al rapporto tra banca e impresa nel mutuato atteggiamento di Vigilanza, Consob e authority di garanzia sulla gestione delle aziende creditizie tra rischi crescenti e altrettanto crescente attenzione al rispetto delle normative, spesso di emanazione europea, con le politiche di controllo, remunerazione, trasparenza e politiche di mercato.

Il dibattito ha visto gli interventi di Enrica Cavalli (pres. Banca Malatestiana), Fabio Pula (pres. BCC Valmarecchia), Luigi Cimatti (pres. BCC Romagna Occidentale), Elio Bagnari (amm. C.C. Ravennate Imolese), Giovanni Govoni (dir. gen. Banca Centroemilia), Secondo Ricci (pres. C.C. Ravennate Imolese), Marco Piccinini (dir. gen. Banca Reggiana), Gabriele Galassi (pres. BCC Gatteo), Giovanni Nani (pres. BCC Creta C.C. Piacentino), Domenico Ravaglioli (pres. BCC Forlì), Cesare Frisoni (pres. Banca di Rimini), Pierino Buda (pres. BCC Romagna Est). In chiusura le repliche del direttore generale e del presidente della Federazione regionale, Daniele Quadrelli e Giulio Magagni.

Struttura organizzativa

Il personale e i componenti del Consiglio di Amministrazione della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell'Emilia Romagna

La struttura organizzativa

Pubblicazioni

Accedi all'archivio dei testi da noi pubblicati

Federcasse


Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo - Casse Rurali ed Artigiane

Gruppo Bancario Iccrea


Un insieme di società che forniscono in esclusiva prodotti e servizi alle BCC

Cedecra Inform. Bancaria


La società di servizi ICT e back-office delle BCC dell'Emilia Romagna

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer