Lo sviluppo della mia impresa interessa solo me?
Ho voluto la green economy. Ora pedalo?
Io penso positivo, ma sarò l'unico?
Posso farmi carico di una famiglia che cresce?
Una mano per la ripresa.  Le piccole e medie imprese sono l'ossigeno della nostr
SIAMO DOVE SEI. SIAMO COME SEI. E IN OTTOCENTOMILA CASI SIAMO ANCHE CHI SEI.
Siamo una banca cooperativa.  Vuol dire che che per metterci nei vosti panni bas

Tu sei qui

Data di pubblicazione

28/02/2018

Pubblicazione in formato elettronico

Il delicato momento storico che il movimento del Credito Cooperativo sta attraversando, con l’attuazione della riforma di settore e la costituzione dei Gruppi Bancari Cooperativi, richiede un profondo rinnovamento culturale a tutti i livelli, per la gestione di complessità e aspetti di natura del tutto nuova rispetto al passato.

Le sfide non mancano, soprattutto dal punto di vista regolamentare. I nuovi principi contabili Ifrs9, con il necessario aumento delle coperture sul credito, l’introduzione dell’addendum Bce sui crediti deteriorati, con l’automatica svalutazione al 100% dei crediti garantiti dopo sette anni dal loro ingresso a default e la corretta applicazione dei nuovi principi di governance espressi dalle linee guida EBA ed ESMA, sono solamente alcuni dei principali esami di fronte ai quali bisognerà farsi trovare preparati.

Rafforzare le competenze professionali, investendo sulle persone sia dal punto di vista tecnico sia da quello identitario e motivazionale rappresenta una coerente strategia per affrontare il cambiamento che sta investendo l’intero sistema bancario, non solo a livello italiano ma anche e soprattutto a livello europeo.

In tale contesto viene così a delinearsi la proposta formativa che la Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell’Emilia Romagna ha sviluppato a favore delle proprie Associate per il 2018. Nonostante la fisiologica contrazione delle attività, dovuta alla continua evoluzione degli scenari a livello regionale, resta forte l’attenzione e l’impegno verso un’area di importanza strategica per l’evoluzione della banca.

Le differenti metodologie e i formati didattici scelti, le tematiche sviluppate, gli strumenti di monitoraggio della qualità e dell’apprendimento definiti, si muovono nell’ottica di garantire adeguate soluzioni per l’aggiornamento e la crescita del personale e, al contempo, perseguono la miglior efficacia nel supporto al processo di formazione continua per lo sviluppo delle professionalità.

La tradizionale attività d’aula viene completata dall’offerta di supporti formativi in modalità e-learning sull’apposita piattaforma dedicata (Ilias) e dal modello degli affiancamenti e del coaching per specifiche esigenze di volta in volta definite. Tale proposta potrà poi essere ulteriormente implementata nel corso del 2018, per fornire tempestiva risposta alle richieste delle Associate che dovessero manifestarsi.

Ribadire oggi ancora una volta di più l’investimento in termini di cultura è un passaggio fondamentale per garantire la stabilizzazione dal punto di vista patrimoniale e professionale del sistema bancario mutualistico e per affrontare consapevolmente le trasformazioni che ci vedono coinvolti in prima persona.

Struttura organizzativa

Il personale e i componenti del Consiglio di Amministrazione della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell'Emilia Romagna

La struttura organizzativa

Pubblicazioni

Accedi all'archivio dei testi da noi pubblicati

Federcasse


Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo - Casse Rurali ed Artigiane

Gruppo Bancario Iccrea


Un insieme di società che forniscono in esclusiva prodotti e servizi alle BCC

Cedecra Inform. Bancaria


La società di servizi ICT e back-office delle BCC dell'Emilia Romagna

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer